Esselunga e il manifesto “bufala”

Franco Carpani - Food Marketing

E’ una bufala e l’etichetta è purtroppo conforme alla normativa europea 1169 per cui non è possibile sapere dove è stata prodotta e quindi non si ha certezza che sia farina del sacco del buon Bernardo, in ogni caso la qualità della vita non si misura dal giorno in cui si lavora anche perché vi sono migliaia di lavoratori, quindi di serie B, stante a quanto viene affermato, che lavorano sopratutto le domeniche ed i festivi per allietare le giornate di riposo degli eletti. Forse a qualcuno è sfuggito l’elemento organizzativo per cui attraverso il meccanismo degli orari a ciascun dipendente della Gdo può capitare di lavorare una domenica ogni 4 settimane: DI CHE COSA STIAMO PARLANDO ??!!“.

esselunga2aIl testo che sta girando sui social dice “Informiamo la gentile clientela che ESSELUNGA rimarrà chiusa tutte le domeniche e le festività per migliorare la qualità della vita dei propri dipendenti. Invitiamo la gentile clientela ad approfittare della domenica per riscoprire i valori della famiglia. Certi di vedervi ancora il lunedì auguriamo a tutti una buona domenica” si legge sulla locandina caratterizzata dall’inconfondibile logo.

Eppure oggi non è il 1° di Aprile!!!

Sul sito ufficiale della catena di Caprotti nessuna comunicazione ufficiale.