Quali cibi si possono portare in aereo?

Tratto da Alimenti e Salute

Un aereo ci attende e non vogliamo farci rovinare la partenza da discussioni con gli addetti al controllo bagagli per gli alimenti che portiamo con noi? Verifichiamo allora, prima di uscire di casa, se quello che abbiamo messo in borsa è autorizzato a seguirci in cabina oppure no. Per farlo, ecco la lista con cui fare il riscontro. Partiamo dalle regole in vigore sui voli europei.

I cibi vietati: mai la mozzarella. Sì al pesto con il bollino

  • Acqua e altre bevande
  • Zuppe e minestre
  • Sciroppi
  • Crema di cioccolata
  • Burro di arachidi
  • Yogurt
  • Formaggio fresco
  • Formaggio squagliato/cremoso (es. camembert)
  • Cannoli
  • Cassata siciliana
  • Mozzarelle
  • Burrata
  • Vasetti di sughi (ad eccezione dei barattoli di pesto fino 500 ml provvisti della speciale etichetta “Il pesto è buono” imbarcati all’aeroporto di Genova)

Gli alimenti ammessi: sì alla Nutella (ma sul panino)

  • Sandwich preparati con crema di cioccolato
  • Sandwich preparati con burro di arachidi
  • Alimenti per neonati e latte (anche in polvere), ma al check-in potrebbe essere richiesto al passeggero di assaggiarli.
  • Formaggi in forma solida (es. edam, parmigiano)
  • Pastiera napoletana

Se la nostra destinazione sono gli Stati Uniti, dobbiamo fare ancora più attenzione ai prodotti che vogliamo trasportare. E soprattutto fare distinzione tra quello che è possibile imbarcare in stiva e quello che andrà nel bagaglio a mano.

I cibi vietati nel bagaglio a mano

  • Liquidi in quantità superiore ai 100 ml
  • Zuppe istantanee
  • Salse cremose
  • Sughi
  • Marmellate
  • Condimenti
  • Yogurt

I cibi consentiti nel bagaglio a mano

  • Alimenti e latte per neonati
  • Succhi di frutta e altri liquidi anche oltre i 100 ml, sempre se si viaggia con un neonato
  • Torte
  • Panini confezionati
  • Frutta
  • Gomme e caramelle
  • Snack dolci e salati (es. biscotti, crackers e patatine)

Anche gli alimenti trasportati nel bagaglio da stiva devono essere dichiarati, tenendo conto che sono vietati:

  • Carni cotte e crude
  • Salumi e insaccati
  • Carne in scatola
  • Dado da cucina
  • Latticini freschi

I cibi parzialmente ammessi in stiva

  • Frutta e verdura, dipende dalla provenienza
  • Bevande alcoliche, il cui limite quantitativo dipende dalla destinazione

I cibi ammessi in stiva (ma soggetti a controllo)

  • Pasta confezionata
  • Formaggi a grana dura
  • Caffè
  • Spezie
  • Miele
  • Aceto
  • Olio
  • Prodotti da forno
  • Dolci confezionati